C’è una meta
per il vento d'inverno:
il rumore del mare.
( Ci sarà una meta
per questo dolore:
il tuo amore. )

"Scriverti è un modo per toccarti da lontano”
— Massimo Bisotti (via antopot)
"Dove cazzo stavi, quando mi sentivo male, quando mi chiedevo io che cazzo vivo a fare.”
— Sercho. (via toanywhere)
"Ecco perché ho paura: ho perduto qualcosa di importante, non riesco più a ritrovarlo, e ne ho bisogno.”
John Green, Cercando Alaska. (via illibrochenessunocomprende)
"Così aveva finito per pensare a lui come non si era mai immaginata che si potesse pensare a qualcuno, presagendolo dove non era, desiderandolo dove non poteva essere, svegliandosi d’improvviso con la sensazione fisica che lui la contemplasse nel buio mentre dormiva.”
Gabriel Garcìa Marquez (via questomiomaltrattarmiinsaziabile)
"Posa un momento, un solo momento su me,
non solo lo sguardo ma anche il pensiero”
Fernando Pessoa (via mariofiorerosso)

non-sono-niente-i-ricordi:

E allora ho lasciato l’ultima parola a te. 
Nella mia testa non ho frasi da pronunciare,
niente da dirti, 
ma in me alberga, ogni istante di più, il desiderio di baciarti.

Ancora

"E anche se non ci parlavamo, io continuavo a parlare di te.”
Eva Cazziolato (via bornlittlemonster)
"Sono venuto per incontrarti, dirti che mi dispiace.
Che non sai quanto sei adorabile.
Dovevo trovarti, dirti che ho bisogno di te.”
Coldplay, The Scientist (via vedolatempestaneituoiocchi)

👽

(via generazioneinsaldo)